domenica, 18 novembre 2018

Violazioni al Codice della Strada. All’ausiliario spetta accertare solo se l’auto è in divieto di sosta

Se le violazioni riguardano condotte diverse, come la circolazione in corsie preferenziali, questi non possono elevare alcun verbale di contravvenzione

1 marzo 2018 | La Sentinella | Reply More

Il personale ispettivo delle aziende del servizio pubblico può elevare contravvenzioni in materia di circolazione e sosta ma soltanto limitatamente alle corsie riservate al trasporto pubblico.

Diversamente gli ausiliari del traffico possono accertare violazioni solo in materia di sosta a pagamento, nelle aree autorizzate dal Comune; o anche in quelle immediatamente limitrofe, ma solo se i veicoli parcheggiati precludano la funzionalità del parcheggio stesso.

Se le violazioni riguardano condotte diverse, come la circolazione in corsie preferenziali, questi non possono elevare alcun verbale di contravvenzione.

In tutti gli altri casi le multe sono nulle.

I principi appena esposti, oltre a trovare fondamento in una consolidata giurisprudenza, fra molte la sentenza della Corte di Cassazione n 2973/16, ha la sua fonte normativa nella legge 127/97.

Al riguardo l’articolo 17, comma 132, della legge fissa espressamente i limiti degli ausiliari, mentre i poteri degli ispettori sono disciplinati dal successivo comma 133.

Sul punto, tra l’altro, nel 2009 si erano espresse le Sezioni unite della Cassazione: la sentenza n. 5621 del 9 marzo, chiarì che la ratio della legge è proprio quella di limitare le funzioni dei soggetti non istituzionalmente adibiti all’elevazione dei verbali.



Guide

E’ entrato in vigore lo scorso 14 luglio ma fin dal suo esordio il cosiddetto
Addio all’atto di citazione. E’ questa la riforma del processo civile annunciata per l’autunno dal
In caso di condanna ex art. 2087 c.c. è diritto del datore di lavoro rivalersi
Saranno obbligatori dal 31 marzo i corsi di formazione per l’accesso alla professione forense. E’

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.