venerdì, 27 novembre 2020

Tour de France. Doppietta di Kristoff, Nibali fa 13

Con quella di oggi sono già tredici le maglie gialle indossate dallo ‘Squalo dello Stretto’

20 Luglio 2014 | La Sentinella | Reply More
La Sentinella

Alexander Kristoff (Foto tratta da Internet)

Alexander Kristoff vince la quindicesima tappa del Tour de France, la seconda più lunga di questa edizione, da Tallard a Nimes di 222 km.

Il norvegese parte a 200 metri dal traguardo e vince la volata davanti a Haussler  e Sagan dopo 4h56’43” di corsa.

La frazione senza difficoltà altimetriche ma resa dura da pioggia e vento, è caratterizzata dalla fuga di due uomini partiti dopo 7 km:  Martin Elmiger (Iam) e Jack Bauer (Garmin); il loro sogno termina beffardamente a 100 metri dall’arrivo, ripresi dal gruppo già lanciato in volata, con il norvegese che dimostra di essere tra i velocisti, quello più completo oltre che colui che ha meglio recuperato dagli sforzi Alpini dei giorni precedenti.

Sintetico Kristoff subito dopo la vittoria : «Andavano davvero forte davanti, ed è stata molto dura oggi».

Christian Prudhomme, direttore del Tour de France: «Nibali è un corridore che mi fa ricordare Felice Gimondi per la classe. Può vincere su tutti i terreni. E’ una maglia gialla solida».

Sorridente lo ‘Squalo’ alla tredicesima maglia gialla: «C’era del forte vento e poi pioggia oggi,  la squadra ha  lavorato duramente per tenere le posizioni di testa. Il Tour è cosi, l’importante è correre sempre coperto e nelle prime posizioni per evitare rischi» Sul paragone di Prudhomme fatto con Gimondi risponde così: «Sicuramente quello che ha fatto Gimondi era epico, andavano sugli sterrati. Oggi è un ciclismo moderno. Quattro minuto sono molti, ci godiamoci questo momento».

Domani secondo giorno di riposo prima dei Pirenei dove si deciderà il Tour.

Immutata la classifica generale: 1. Nibali; 2. Valverde a 4’37”; 3. Bardet a 4’50”; 4. Pinot a 5’06”; 5. Van Garderen a 5’49”.

Gianluigi Improta



Ciclismo

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.