domenica, 18 novembre 2018

Torre Annunziata. Sgominata una gang di “pusher a contratto”

Le indagini sono state condotte dai carabinieri di Boscoreale

6 giugno 2015 | La Sentinella | Reply More

pusher-drogaTorre Annunziata. Un vero e proprio “lavoro” criminale escogitato da una gang di spacciatori che per eludere i controlli investigativi dei carabinieri ingaggiavano dei “pusher a contratto” a cui fornivano telefoni cellulari e utenze telefoniche con intestatario fittizio.

I militari hanno applicato un’ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip della Procura di Torre Annunziata nei confronti di dodici indagati: cinque in carcere, altrettanti agli arresti domiciliari e due con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I dodici sono stati raggiunti in varie località: Boscoreale, Pompei, Poggiomarino e Reggio Emilia. Sono tutti responsabili di spaccio di cocaina, marijuana e hashish.



Senza categoria

E’ entrato in vigore lo scorso 14 luglio ma fin dal suo esordio il cosiddetto
Addio all’atto di citazione. E’ questa la riforma del processo civile annunciata per l’autunno dal
In caso di condanna ex art. 2087 c.c. è diritto del datore di lavoro rivalersi
Saranno obbligatori dal 31 marzo i corsi di formazione per l’accesso alla professione forense. E’

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.