giovedì, 19 settembre 2019

Torre Annunziata. Sgominata una gang di “pusher a contratto”

Le indagini sono state condotte dai carabinieri di Boscoreale

6 Giugno 2015 | La Sentinella | Reply More

pusher-drogaTorre Annunziata. Un vero e proprio “lavoro” criminale escogitato da una gang di spacciatori che per eludere i controlli investigativi dei carabinieri ingaggiavano dei “pusher a contratto” a cui fornivano telefoni cellulari e utenze telefoniche con intestatario fittizio.

I militari hanno applicato un’ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip della Procura di Torre Annunziata nei confronti di dodici indagati: cinque in carcere, altrettanti agli arresti domiciliari e due con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I dodici sono stati raggiunti in varie località: Boscoreale, Pompei, Poggiomarino e Reggio Emilia. Sono tutti responsabili di spaccio di cocaina, marijuana e hashish.



Senza categoria

Addio all’atto di citazione. E’ questa la riforma del processo civile annunciata per l’autunno dal
In caso di condanna ex art. 2087 c.c. è diritto del datore di lavoro rivalersi
Saranno obbligatori dal 31 marzo i corsi di formazione per l’accesso alla professione forense. E’
Continuare a mantenere alta l’attenzione sullo scorrimento totale della graduatoria del concorso per Assistenti giudiziari

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.