sabato, 18 agosto 2018

TAR Lazio. Il Blog non può essere assimilato a una testata giornalistica online

I giudici amministrativi hanno respinto il ricorso del Codacons argomentando che un sito web affinchè lo si possa definire giornale online devono ricorrere determinati presupposti

21 novembre 2017 | La Sentinella | Reply More

Il blog non è una testata giornalistica telematica.

Ad affermarlo è il TAR Lazio che con la sentenza n 9841/17 per mezzo della quale ha respinto il ricorso presentato dal Codacons avverso il Corecom, Lazio, Consiglio Regionale del Lazio, Fieg – Federazione Italiana Editori Giornali, Facebook, Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Lazio, blog “Roma Fa Schifo”,  Autorita’ per le Garanzie nelle Comunicazioni, in persona del legale rappresentante p.t., Roma Capitale.

Scopo dell’associazione era quello di far dichiarare nulla la nota dell’Agcom per mezzo della quale era stato sancita come non obbligatoria l’iscrizione del blog di cui sopra al ROC nonchè accertare l’inadempimento della medesima autorità nella sua attività di monitoraggio.

I giudici amministrativi hanno respinto il ricorso argomentando che affinchè ricorrano gli adempimenti di cui sopra all’interno del sito web devono sussistere determinati presupposti.

In primis deve esserci:

la struttura “costituita dalla “testata”, che è l’elemento che lo identifica, la periodicità delle pubblicazioni che deve essere regolare (quotidiano, settimanale, mensile), e “la finalità che si concretizza nella raccolta, nel commento e nell’analisi critica di notizie legate all’attualità (cronaca, economia, costume, politica) e dirette al pubblico perché ne abbia conoscenza e ne assuma consapevolezza nella libera formazione della propria opinione” (In tal senso Sent. Cass. Pen. 12536/16).

Solo quindi allorquando ricorrano queste caratteristiche è possibile parlare di testata giornalistica residuando negli altri casi le ipotesi di assimilazione dello stesso ad un mero blog.

Ebbene nella fattispecie specifica argomentano i giudici è possibile ravvisare nel sito in questione il requisito di carattere teleologico, in quanto, dalla documentazione in atti, emerge la finalità di divulgare e scambiare informazioni e commenti delle attuali condizioni sociali e politiche in cui versa la Città di Roma. Tuttavia non è certo possibile individuare il requisito strutturale legato alla periodicità delle pubblicazioni, ed alla loro stessa “necessarietà”; nel senso che esse bene potrebbero cessare in qualsiasi momento, anche perché non effettuate da persone professionalmente qualificate per l’attività pubblicistica né da un soggetto strutturato come testata giornalistica. 

Di guisa che concludono i giudici essa non è assimilabile a una testata giornalistica.



DIRITTO AMMINISTRATIVO

E’ entrato in vigore lo scorso 14 luglio ma fin dal suo esordio il cosiddetto
Addio all’atto di citazione. E’ questa la riforma del processo civile annunciata per l’autunno dal
In caso di condanna ex art. 2087 c.c. è diritto del datore di lavoro rivalersi
Saranno obbligatori dal 31 marzo i corsi di formazione per l’accesso alla professione forense. E’

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.