sabato, 21 luglio 2018

Specializzazioni Avvocati. Stop dal Consiglio di Stato: sono troppe

E’ quanto sancito affermato dal Consiglio di Stato con la sentenza n 5575/2017 

18 dicembre 2017 | La Sentinella | Reply More

Troppe specializzazioni per gli avvocati.

E’ quanto sancito affermato dal Consiglio di Stato con la sentenza n 5575/2017 per mezzo della quale i giudici hanno osservato che la censura sollevata circa il numero massimo di specializzazioni conseguibili “è fondata … alla luce della acclarata irragionevolezza della suddivisione relativa che individua ambiti contermini e settori affini, tanto da far apparire egualmente irragionevole la limitazione impugnata”.

Ciò che occorre secondo il Supremo Consesso sono congruità e ragionevolezza, di guisa che, allo stato attuale occorre tornare a considerare i cosiddetti criteri di effettività, congruità e ragionevolezza.

Totalmente da rivedere anche l’iter percorrere per il conseguimento del titolo.

Per i giudici infatti il colloquio che i candidati devono sostenere per conseguire il titolo di specialista risulta essere vago, come tale, dunque, incapace di raggiungere gli obiettivi che gli sono assegnati.



DIRITTO AMMINISTRATIVO

E’ entrato in vigore lo scorso 14 luglio ma fin dal suo esordio il cosiddetto
Addio all’atto di citazione. E’ questa la riforma del processo civile annunciata per l’autunno dal
In caso di condanna ex art. 2087 c.c. è diritto del datore di lavoro rivalersi
Saranno obbligatori dal 31 marzo i corsi di formazione per l’accesso alla professione forense. E’

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.