domenica, 17 dicembre 2017

Notifica Pignoramenti, la competenza spetta all’Unep del Tribunale competente per territorio

22 febbraio 2017 | La Sentinella | Reply More

“Il Pignoramento di crediti del debitore verso terzi o di cose del debitore che sono in possesso di terzi si esegue mediante atto notificato al terzo e al debitore a norma degli articoli 137 e seguenti”.

Il primo paragrafo dell’art. 543 cpc così come modificato dal D.L. 12 settembre 2014 n 132, convertito, con modificazioni, dalla L 10 novembre 2014 n 162, non prevede più l’obbligo in caso di procedure di pignoramento presso terzi dell’obbligo di notifica a mani, ne deriva che l’atto sarà ugualmente efficacie anche allorquando esso venga portato a conoscenza del destinatario tramite il servizio postale.

Tuttavia, permane il dubbio, se la notifica dell’atto, necessariamente affidata all’ufficiale giudiziario, possa essere effettuata anche da un ufficio Unep diverso da quello dipendente dal circondario del Tribunale competente per territorio a dirimere la causa.

In altri termini, a fronte di una procedura di Pignoramento avverso un debitore residente a Milano, sarà possibile notificare l’atto tramite l’ufficiale giudiziario dell’Unep di Napoli?

Il quesito trova piena risposta nell’art. 107 del dpr 15 dicembre 1959 n 1229 il quale al secondo comma prevede che: “Tutti gli ufficiali giudiziari possono eseguire, a mezzo del servizio postale, senza limitazioni territoriali, la notificazione degli atti relativi ad affari di competenza delle autorità giudiziarie della sede alla quale sono addetti, del verbale di cui all’articolo 492 bis del codice di procedura civile e degli atti stragiudiziali”

E’ facile intuire quindi come la possibilità di cui sopra sia totalmente da escludersi allorquando l’ufficiale giudiziario, incaricato della notifica, non rientri nel circondario del Tribunale territorialmente competente.

 



Esecuzione

Il biotestamento è finalmente legge, il Senato ha approvato nei giorni scorsi il testo che
Il biotestamento è legge; il Senato ha dato il via libera alla legge il 14
Ogni documento informatico può essere firmato digitalmente per mezzo della cosiddetta firma digitale. Essa rappresenta
Rigurgiti fascisti investono il bel Paese turbando il sonno delle anime belle di una sinistra
Il reato di stalking non è più considerato un reato “cancellabile” mediante l’istituto della riparazione

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.