martedì, 27 ottobre 2020

Giudice di Pace. Nuovo sciopero dall’otto gennaio al quattro febbraio

I magistrati fanno sapere con una nota che garantiranno una sola udienza a settimana

5 Gennaio 2018 | La Sentinella | Reply More

Una sola udienza a settimana dall’otto gennaio al quattro febbraio e niente partecipazione all’inaugurazione dell’anno giudiziario.

I Giudici di Pace sono nuovamente in rotta di collisione con l’esecutivo ancora in carica fino alle prossime elezioni.

“Il governo ancora in carica e in particolare il ministro della giustizia Andrea Orlando – malgrado gli scioperi che si protraggono da oltre un anno, si legge in una nota dell’Unione nazionale giudici di pace – non ha preso le misure necessarie per rendere la riforma della magistratura onoraria compatibile con l’ordinamento comunitario e costituzionale, provvedendo ad accollarsi gli oneri contributivi e ad adeguare gli stipendi dei magistrati di pace in osservanza del principio comunitario di non discriminazione”.

A dire dei magistrati la politica governativa ha causato preoccupanti crolli di produttività.

Un “Trend negativo – è spiegato nella nota – destinato ad accentuarsi nei mesi a venire laddove il governo non assuma immediatamente, come imposto dalla legge delega vigente, i dovuti correttivi al nefasto decreto legislativo di riforma approvato nel luglio scorso e duramente osteggiato dall’intera categoria”. 



Attualità

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.