venerdì, 15 gennaio 2021

Figc. Beretta e Macalli eletti vice di Tavecchio, attesa per oggi la presentazione ufficiale di Antonio Conte

Il comitato di presidenza sarà composto anche da Claudio Lotito - Renzo Ulivieri e Alberto Mambelli

19 Agosto 2014 | La Sentinella | Reply More
La Sentinella

Carlo Tavecchio con Mario Magalli

Maurizio Beretta, numero uno della Lega di Serie A e Mario Macalli presidente della Lega Pro saranno i due nuovi vicepresidenti che affiancheranno Carlo Tavecchio. A stabilirlo è il Consiglio Federale della Figc.

Il comitato di presidenza sarà composto, oltre che dal presidente federale, dal vicepresidente vicario Beretta, dal rappresentante della Lega di Serie A, Claudio Lotito, da un rappresentante di Aic e Aiac, Renzo Ulivieri, e da un rappresentante della Lega Nazionale Dilettanti, il vicepresidente Alberto Mambelli.

Cancellata anche la responsabilità oggettiva delle società in caso di insulti razzisti ai calciatori.

La modifica stabilisce che non costituisce più comportamento discriminatorio sanzionabile quale illecito disciplinare, la condotta che direttamente o indirettamente comporti offesa, denigrazione o insulto per motivi di origine territoriale. Tale offesa è stata cancellata dall’articolo 12, come causa di responsabilità oggettiva delle società. Il presidente Tavecchio ha spiegato che la modifica intende “evitare provvedimenti drastici” e vuole favorire “interventi più ponderati”. Le società risponderanno per insulti di secondo genere, “ma – spiega Tavecchio – con gradualità”, e senza chiusura immediata delle curve.

Nulla ancora di certo per ciò che concerne i ripescaggi per la serie B.

Chiarito il ritorno a 22 squadre, da scoprire quale sarà la squadra che riempirà l’ultima casella. Il consiglio Federale ha stabilito la riapertura dei termini per le nuove domande, da presentare entro il 25 agosto. La scelta della ventiduesima squadra dovrà essere eseguita seguendo i criteri stabiliti dal comunicato ufficiale numero 171/A. Non sarà più possibile la riammissione di squadre che nelle stagioni 2012-13 e 2013-14 abbiano subìto sanzioni per illecito sportivo: il che significa che il Novara è escluso dalla corsa al pari di Reggina e Lecce. I criteri adottati sono: 50% per la posizione in classifica, 25% per la biglietteria e 25% per la storia della società. Per l’integrazione dell’organico, e per ogni provvedimento successivo, “è stata data delega al presidente, d’intesa con i vicepresidenti, i presidenti delle Leghe e delle componenti tecniche”.

Per oggi intanto è attesa la presentazione ufficiale del nuovo ct della nazionale.

«Antonio Conte è uno shock… Uno shock positivo, eh» ha detto Tavecchio. Nessun commento invece sulla tipologia contrattuale «Le critiche per il contratto di Conte? Aspettiamo domani per parlarne. Con lui c’è una stretta di mano, un gentleman agreement».

 



Senza categoria

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.