sabato, 17 novembre 2018

RSS DIRITTO PENALE

Corte di Cassazione: Rubare cibo al supermercato è reato

Corte di Cassazione: Rubare cibo al supermercato è reato

Rubare cibo, anche di modesto valore economico, è reato. E’ quanto sancito dalla Corte di Cassazione che ha respinto il ricorso di un uomo che nei precedenti gradi di giudizio era stato condannato per tentato furto essendo stato sorpreso con beni con prodotti alimentari del valore di 14 euro senza aver pagato il conto. Il […]

14 marzo 2018 | La Sentinella | Reply More
Elefanti in catene nel circo: condannato il gestore per maltrattamenti

Elefanti in catene nel circo: condannato il gestore per maltrattamenti

Tenere animali in catene viola la loro natura ed è fonti di gravi sofferenze. E’ quanto sancito dalla Corte di Cassazione mediante la sentenza n 10164/18 che ha confermato la condanna nei confronti di un gestore di un circo responsabile di aver detenuto cinque elefanti con catene che ne limitavano anche i più elementari movimenti.  […]

13 marzo 2018 | La Sentinella | Reply More
Ricorso in Appello. Dal 6 marzo al via la riforma

Ricorso in Appello. Dal 6 marzo al via la riforma

Il ricorso in Corte di Appello sarà possibile solo quando si ha una modifica del titolo del reato o, ancora, si stabilisce una pena di specie diversa da quella ordinaria. E’ questo il fulcro della riforma, in vigore a partire dal 6 marzo, contenuta nel Decreto Legislativo n 11/18. Essa riguarderà la proponibilità del secondo […]

28 febbraio 2018 | La Sentinella | Reply More
Falsi profili social, utilizzare l’immagine altrui è reato

Falsi profili social, utilizzare l’immagine altrui è reato

Sostituzione di persona. Può costare caro il vezzo di taluni di sostituire sui social la propria immagine con quella di altri. Il reato previsto dal codice penale può essere contestato infatti anche nel caso si decida di mettere la foto di altri come sfondo del proprio profilo. A sancirlo è la sentenza n 4413/18 che […]

5 febbraio 2018 | La Sentinella | Reply More
Il reo è da considerarsi abituale se commette almeno due illeciti oltre a quello per cui si procede

Il reo è da considerarsi abituale se commette almeno due illeciti oltre a quello per cui si procede

Il comportamento abituale del reo lo si ha allorquando l’agente commetta almeno altri due illeciti oltre quello oggetto del procedimento ma esso va distinto dalla recidiva. E’ questo il principio sancito dalla Corte di Cassazione mediante la sentenza n 4123/18. Nella fattispecie specifica, la pronuncia si è avuta a seguito del ricorso presentato dal Procuratore […]

1 febbraio 2018 | La Sentinella | Reply More
Corte di Cassazione. Messaggi whatsapp e sms sotto sequestro sono da considerarsi documenti

Corte di Cassazione. Messaggi whatsapp e sms sotto sequestro sono da considerarsi documenti

I messaggi whatsapp e gli sms prelevati direttamente dalla memoria del telefono dell’indagato sottoposto a sequestro sono da considerarsi documenti a tutti gli effetti. E’ quanto sancito dalla Corte di Cassazione mediante la sentenza n 1822/18 che ha dichiarato come ad essi vada applicata la disciplina dettata dall’art. 234 c.p.p. e non quella dettata dall’art. […]

22 gennaio 2018 | La Sentinella | Reply More
Corte di Cassazione. Per riformare in Appello una sentenza di assoluzione occorre una notevole forza di persuasione

Corte di Cassazione. Per riformare in Appello una sentenza di assoluzione occorre una notevole forza di persuasione

In corte di Appello per riformare una sentenza di assoluzione emessa in primo grado occorre una persuasione tale da stroncare ogni ragionevole dubbio intrinseco alla stessa situazione di contrasto.   E’ questa la motivazione per mezzo della quale la Corte di Cassazione con la Sentenza n 828/18 ha assolto un contadino accusato di aver causato […]

20 gennaio 2018 | La Sentinella | Reply More
Bugiardo al sindaco della città: nessun reato di diffamazione se il fatto è vero

Bugiardo al sindaco della città: nessun reato di diffamazione se il fatto è vero

Dare del bugiardo, falso ed ipocrita al sindaco della propria città non configura il reato di diffamazione, specie se la critica è basata su riscontri oggettivi. E’ quanto affermato dalla Corte di Cassazione mediante la sentenza n 317/18. Gli imputati erano stati condannati dal Tribunale perché avevano affisso sui muri della propria città manifesti r […]

14 gennaio 2018 | La Sentinella | Reply More
Esercizio abusivo della professione: in caso di condanna prevista la confisca dei beni

Esercizio abusivo della professione: in caso di condanna prevista la confisca dei beni

La pena della reclusione da sei mesi a tre anni e la multa da 10mila a 50mila euro per chi esercita abusivamente una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato. E’ quanto previsto dall’art. 348 c.p. così come riformato dalla legge Lorenzin approvata dal Senato il 27.12.17 sebbene si è ancora in attesa dei […]

13 gennaio 2018 | La Sentinella | Reply More
Furto al supermercato. Reato attenuato se il valore della merce è notevolmente inferiore rispetto alla ricchezza complessiva del negozio

Furto al supermercato. Reato attenuato se il valore della merce è notevolmente inferiore rispetto alla ricchezza complessiva del negozio

Rubare per necessità, allorquando il valore della cosa rubata è notevolmente inferiore rispetto alla capacità economica del soggetto vittima del furto, costituisce un’attenuante. E’ quanto affermato dal Tribunale di Firenze per mezzo della sentenza n 3148/17. Nella fattispecie specifica, un immigrato era stato accusato di furto per aver sottratto all’interno di un Supermercato Esselunga cosmetici […]

4 gennaio 2018 | La Sentinella | Reply More