lunedì, 23 ottobre 2017

Assegni scoperti, l’ordinanza-ingiunzione del Prefetto è nulla se notificata oltre i 90 giorni

23 marzo 2016 | La Sentinella | Reply More

assegni-scoperti-assegni-in-bianco-protestoE’ nulla l’ordinanza ingiunzione emessa dal Prefetto ai danni di chi firma assegni privi di provvista se la notifica avviene oltre i 90 giorni previsti dalla legge.  E’ quanto stabilito dal Giudice di Pace di Santa Maria C.V.  lo scorso 11 febbraio. (Sent. GDP Santa Maria C.V. n 371/16). 

Il giudice nell’esaminare la vicenda che ha visto come protagonista un soggetto che aveva emesso tre assegni scoperti ed a cui la Prefettura aveva ingiunto la sanzione pecuniaria di euro 1.200 più il divieto di emettere assegni per 24 mesi, ha accolto il ricorso presentato dallo studio legale Brusciano di Aversa (Ce) e ha annullato il provvedimento prefettizio.

“Dalla documentazione in atti  – ha argomentato il giudice nelle motivazioni della sentenza – si desume che effettivamente la Prefettura di Caserta ha notificato l’ordinanza –ingiunzione de quo oltre il termine di 90 giorni previsto dall’art. 8 bis. D.Lgs 507/99”

Nessun dubbio sul dies a quo da considerare per il computo dei 90 giorni previsti dalla legge.  

“I verbali di contestazione – si legge ancora nella sentenza – recano la data del 06.05.2015  mentre la notifica dell’ordinanza ingiunzione all’opponente è avvenuta solo in data 27.10.2015 e, quindi, ben oltre il termine di 90 giorni”.

Soddisfatto l’avvocato Raffaele de Chiara che ha patrocinato il ricorso.

“L’illegittimità del provvedimento – dice – è apparsa evidente fin da subito,  specie alla luce di quanto sancito  dalla Suprema Corte di Cassazione che già con la sent. n 11487/12 aveva stabilito che la mancata o intempestiva notificazione della violazione punita con sanzione amministrativa determina l’estinzione della sanzione  principale e di quella accessoria”.

Un risultato che fa giustizia di quanti si vedono ingiustamente notificati provvedimenti amministrativi totalmente fuori termine.

“Se la legge prevede tempistiche precise per la notifica dei provvedimenti riesce davvero difficile ipotizzare strade alternative a quelle che prevedono la pedissequa applicazione delle norme”.  

Hai problemi con assegni scoperti? Clicca qui



DIRITTO AMMINISTRATIVO

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.