giovedì, 19 settembre 2019

Arzano. Prende a morsi la fidanzata e la “suocera”: 26 enne arrestato

Le operazioni sono state effettuate dai carabinieri della stazione locale

6 Giugno 2015 | La Sentinella | Reply More

Carabinieri 2Arzano. Ha rubato il telefonino alla fidanzata, 21 enne, poi ha cominciato a prendere a morsi sia la stessa ragazza che sua madre, 43 enne, accorsa per difendere la figlia.

I carabinieri di Arzano hanno tratto in arresto un 26enne di Casavatore già noto alle forze dell’ordine.

I militari sono intervenuti su segnalazione fatta al 112 per bloccare l’uomo.

La ragazza ha riportato un trauma distorsivo spalla sinistra e un’abrasione contusiva alla spalla destra. Sua madre ha subìto una contusione e un’ecchimosi all’avambraccio destro.

L’uomo è in attesa di rito direttissimo.



Senza categoria

Addio all’atto di citazione. E’ questa la riforma del processo civile annunciata per l’autunno dal
In caso di condanna ex art. 2087 c.c. è diritto del datore di lavoro rivalersi
Saranno obbligatori dal 31 marzo i corsi di formazione per l’accesso alla professione forense. E’
Continuare a mantenere alta l’attenzione sullo scorrimento totale della graduatoria del concorso per Assistenti giudiziari

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.